Insomma, la notte

Insomma, la notte – Scarica il quaderno

 

insomma, la notte

Annunci

1 risposta a “Insomma, la notte

  1. E’ questa notte che mi prepara

    a una stagione più lunga.

    Eppure vorrei che fosse vero,

    ma non riesco a annullare i gesti

    verso il domani,non posso

    lasciarli sfogliare tra le dita

    Per crearne di nuovi

    invento la fatica

    -bisognerà cambiare invece

    fidarsi del tempo della vita

    E se avrò abbandonato

    anche il breve carro di dolore

    come diventeremo,,Chiara,

    quanto leggere?

    Una pioggia d’ottobre cala

    sul cuore astrale

    e l lascia andare ogni discorso

    e noi sentiamo trascorrere

    il momento che ricompone la vita

    in un giro di pensiero.

    -Resta appena il tempo di un saluto,

    il tuo abbraccio forte

    di gesti così il vivere ha ancora bisogno

    ***

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...