Lucetta Frisa

Lucetta Frisa è nata e risiede a Genova. E’poeta e traduttrice. Tra i suoi più recenti libri di poesia: La follia dei morti,(Campanotto,1993) Notte alta,(Book,1997), L’altra (Manni,2001), Disarmare la tristezza (Dialogolibri, 2003), Siamo appena figure(GED,2003) e Se fossimo immortali(Joker,2006). Ha tradotto Emily Dickinson, Henri Michaux e due libri di Bernard Noêl (Artaud e Paule,2005 e L’ombra del doppio,2007),entrambi per la collana  I libri dell’Arca delle edizioni Joker, di cui è curatrice insieme a Marco Ercolani. Collabora a diverse riviste come La mosca di Milano e La clessidra ed è presente in antologie, tra cui Il pensiero dominante (a cura di Davide Rondoni e Franco Loi, Garzanti,2001) Trent’anni di novecento di Alberto Bertoni (Book,2005) Altramarea a cura di Angelo Tonelli (Campanotto,2006) La poesia erotica contemporanea (Atì,2006) e Voci di Liguria ( a cura di Roberto Bertoni, (Manni 2007). In coppia con Ercolani, scrive libri di storie immaginarie e non, come Anime strane (Greco&Greco 2006). Con i suoi racconti per ragazzi collabora al quotidiano Avvenire. Tra i diversi riconoscimenti,il più recente è il Lerici-Pea del 2005 per l’Inedito

18 risposte a “Lucetta Frisa”

  1. non ci sono post di Lucetta? Io l’adoro, questa belladonna !

  2. lucetta ha detto:

    chi sei, cara e misteriosa fanciulla adorante?

  3. Rina ha detto:

    Lucetta, avevo perso le tue tracce, e ora che ti ritrovo qui voglio approfittarne per confidarti un mio ‘peccato’ a proposito della tua poesia, splendida, quella che parla della tua mamma e che spero posterai qui, e ..”non ti ho copiata” tengo a precisare🙂 , ma da quella lettura è nata una delle poesie più belle che ho scritto alla mia. E lei ci ha pianto tanto..lo stesso una collega insieme con me una mattina in classe.. Non renderò mai pubblica la mia “Bacio il cucito” perché è solo per la mia mamma, ma un GRAZIE te lo devo perché sei stata per me l’input di un qualcosa di meraviglioso, che come tutto quello che nasce dal cuore lascia il segno in chi legge e in chi scrive.
    Un abbraccio

  4. adorante si, fanciulla un po’ meno, Lucetta. Ti ho trovato su Vico Acitillo (Emilio Piccolo ha pubblicato alcune mie poesie nei suoi giorni dispari) e sono rimasta incantata dal tuo modo di far poesia.

    Ho due o tre libri tuoi. Chi scrive come te si sente che respira – o ha respirato – aria di teatro.

  5. alessandrapigliaru ha detto:

    Lucetta, oggi attraverso una mia amica carissima e molto attenta, ho notato un libro dal titolo molto attraente: I nomi della sincronicità….e sfogliandolo ho letto il tuo nome e il tuo saggio bellissimo. Mi si sono illuminati gli occhi. Volevo farti i complimenti ecco, perchè sei proprio bravissima🙂 (Fra l’altro la Moretti&Vitali è una casa editrice che adoro!)

  6. violaamarelli ha detto:

    eh, traduttrice di Michaux sai che a trentanni Ecuador mi fulminò! E un paio di anni fa mi ha limpidamente com/mosso Les Commecements?,un carissimo saluto nel nome di questo grande “sul/reale” ; Viola

  7. Un invito ‘trasversale’ se posso. A Marco. Sarei felicissima di leggerlo qui.
    Abbracci a entrambi

  8. annamariaferramosca ha detto:

    carissima Lucetta, puoi mandarmi il tuo indirizzo di posta elettronica
    a ferrannam@fastwebnet.it? vorrei contattarti…
    grazie,
    annamaria ferramosca

  9. lucetta ha detto:

    ti ho risposto via mail e spero ti abbia raggiunta.
    ciao, ciao,a presto
    lucetta

  10. Oggi: in corsa/di corsa – non ho potuto fermarmi.
    Grazie per la tre giorni. Auguri a te Lucetta, a Marco e – colgo [l’occasione] e rivolgo l’augurio – alle Belle Donne tutte.

    Pace

    Chiara

  11. questa mattina presto ho letto la prefazione e le prime pagine del Vostro testo: mi ha ricordato sensazioni che credevo sopite sui “folli” che conobbi anni fa a napoli quando avevo “frequentazioni amorose” con psicologa molto colta e raffinata! mi fece conoscere alcuni pazienti del centro psichiatrico ove lavorava e quando andavo a prenderla.. che dolcezza infinita alcune pazienti e che forma di intelligenza bizzarra alcuni pazienti! non voglio assolutamente fare retorica a buon mercato ma ricordo che mi piaceva intrattenermi con loro forse perchè li trattavo da pari e loro percepivano cuore aperto e nessun moralismo.. un caro saluto al tuo compagno e a te
    roberto che adora la Vostra genova!

  12. alessandra paganardi ha detto:

    Cara Lucetta, mi sono collegata poco fa al sito di Mugnaini che ospita versi tuoi e ho ritrovato il profumo, la leggerezza, l’aria di teatro, come ha detto qualcuno, che già da tempoo conoscevo e stimavo. Grazie per queste ventate di poesia. Rimpinago soltanto di essere quasi in partenza, e dunque impossibilitata a proseguire il dibattito. Un caro saluto, alessandra

  13. cara lucetta, vado e non torno, ma un saluto affettuoso per te, sincero e semplice, te lo mando. un grande abbraccio, antonia.

  14. Cara Lucetta, sarà per me un vero piacere potere ospitare te e Marco Ercolani il prossimo venerdi 11 Dicembre nell’ambito degli incontri letterari che conduco presso il Caffè dell’ Ussero sul lungarno pisano. Si tratterà di un pomeriggio all’insegna della poesia con la “p” maiuscola con particolare riferimento al tuo volume Ritorno alla spiaggia(Ed.La vita felice, Milano,2009).Le letture saranno curate da attori professionisti.A presto dunque!
    Valeria Serofilli

  15. claudio roncarati ha detto:

    Ciao stimatissima Lucetta eccomi qua smarrito in viadellebelledonne a cercarti.
    Quanti autori e post e iniziative e campi da compilare( spero al terzo tentetivo di essere riuscito a compilarli in modo corretto ). Ho gia un po’ di nostalgia per i campi di terra con le spighe di grano e i papaveri… a proposito di fiori, ci sono le tue rose da qualche parte ?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...