Tag

,


Residenze Estive 2013.Incontri  residenziali  di Poesia e Letteratura a Trieste e in Friuli Venezia Giulia

a cura dell’Associazione & Rivista  Almanacco del Ramo d’Oro in collaborazione con il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico
XIV Edizione: 20-24 giugno 2013

Ragionare di poesia delle donne, oggi: ha senso? Documento introduttivo di Gabriella Musetti

Il Laboratorio di poesia e cultura attraversa espressioni e contaminazioni artistiche. È un progetto che comprende visioni e prospettive diverse tra loro, crea occasioni di confronto e scambio attraverso rapporti formali e informali, con poete/i, scrittrici, scrittori, artiste/i di varie tendenze, con letture, seminari, video, performances. Caratteristica del progetto è la residenzialità “aperta” delle/degli ospiti che soggiornano per cinque giorni a Duino (Trieste), presso il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico e incontrano il pubblico appassionato di letteratura in diverse occasioni e luoghi, condividendo momenti e spazi della vita quotidiana. Il progetto punta sulla riappropriazione di un tempo più disteso, nel quale l’incontro con “l’autore” non avviene solo nel momento già organizzato della lettura pubblica, ma anche in occasioni informali, amichevoli. Da qui il carattere “semiclandestino” della manifestazione che non ama i riflettori violenti ma preferisce l’arte discreta della conversazione, con autori e autrici che l’apprezzano e ritornano.

Tema di questa edizione: Colloquio tra voci e scritture: l’epica, la lirica, la biografia. La forza delle donne. Voci femminili e maschili della contemporaneità.

Con la partecipazione di autori della regione e non come Marina Giovannelli, Roberto Dedenaro, Marco Marangoni, Luciana Tufani, Marko Kravos, Renata Caruzzi, Maria Sànchez Puyade, Mary Barbara Tolusso, Juan Octavio Prenz, Laila Wadia, Enzo Santese e altri.

Ufficio stampa: Giuliana Tonut  giu.tonut@gmail.com

Partecipazione libera e gratuita

Informazioni: eventiletterari@gmail.com