Tag


flashback- by criBo

Sto qui sulla terrazza
specificarne dimensioni e fiori
           __i maledetti fiori
           (il male dei poeti tramontati)__
occorrerebbe un movimento a oltranza
forse un rovescio magrittiano
e già una fumatina qui ci sta : una pipa che c’è.
              nel letto ristagnavo con le bende_
              ahi quanto male!
              avvolgimenti interattivi e punti
              e ricordavo la terrazza in fiore.

Sarebbe interessante
spostarsi nel passato del futuro
anteriormente
sì da poterne comprovare ancora
verande e frangiventi
             mi vedo imbacuccata
             c’è la neve
             il bianco copre tutta la terrazza.
                             Si sciava sui monti di Laceno
                             (sui campi che d’estate
                            dicevano i ragazzi più scaltriti
                            si coltivasse juana e poppy bianco).

Giro di vita a scorie e rimembranze
personaggi escheriani all’infinito
riflessi nello specchio d’ogni me
perennemente in fuga nelle stanze.
                S’anima il film a frotte di fantasmi
                stroboscopici in attimi allunati
                esacerbati dai ripescamenti
e ci si raccomanda
inginocchiati, alla dimenticanza.