Tag

, ,


Piero_Manzoni_1956_opera1127_museo_madre_napoli

Dalla redazione di dopotutto, ricevo e con entusiasmo segnalo:

Le cose intorno,  evento di letture poetiche che si terra’ a Forte Poerio, Mira (Venezia) sabato 22 giugno.   I testi per la selezione vanno inviati all’indirizzo:  lecoseintorno@gmail.com.

Sito di riferimento: http://lecoseintorno.wordpress.com/

————————————————————————————————————————————

Ridurre lo sguardo alle cose intorno; alle cose che obbligano con il loro limite. Ritrovare un linguaggio che “sia il più possibile concreto e il più possibile preciso”, come si augurava Calvino più di quaranta anni fa. Una scrittura che eviti espressioni astratte e generiche. Una lingua che senta “la soddisfazione di stringere la realtà in modo che non scappi” e ristabilisca con le cose una relazione accessibile e umana.

Farlo anche riconducendo lo sguardo alla geografia; a una sorta di geo-affettività sparsa, una familiarità estranea e dislocata, un dislocamento interno; anche interiore. Una condizione che resta a prescindere ed è indipendente dal luogo delle origini. Un sentire che rimane anche quando si è a casa. Una sensazione che nasce da quello che gira intorno,  dalla continua oscillazione del punto di vista con cui si impara a convivere.

  • A partire da queste due riflessioni su linguaggio e geografia, le cose intorno invitano tutti gli autori che scrivono poesia che si sentono presi in causa a mandare, entro il prossimo 2 giugno, una selezione di min. 5 max. 10 testi e una breve nota bio-bibliografica in un unico documento word all’indirizzo:

lecoseintorno@gmail.com

  • I selezionati avranno l’opportunità di leggere i propri testi sabato 22 giugno dentro al suggestivo scenario di Forte Poerio, a Mira. La serata sarà inserita nel festival indetto dalla Cooperativa Primavera e organizzata dall’Ostaria dai Kankari.