Tag

,


poesie da Songs of Innocence and of Experience:Shewing the Two Contrary States of the Human Soul (Canzoni dell’Innocenza e dell’Esperienza: rappresentazione dei Due Stati Contrari dell’Anima Umana) di William Blake
..
..

The Lamb
Little Lamb, who made thee?
Dost thou know who made thee?
Gave thee life, and bid thee feed
By the stream and o’er the mead;
Gave thee clothing of delight,
Softest clothing, woolly, bright;
Gave thee such a tender voice,
Making all the vales rejoice!
Little Lamb, who made thee?
Dost thou know who made thee?
..
Little Lamb, I’ll tell thee,
Little Lamb, I’ll tell thee:
He is called by thy name,
For He calls Himself a Lamb.
He is meek, and He is mild;
He became a little child.
I a child, and thou a lamb,
We are called by His name.
Little Lamb, God bless thee!
Little Lamb, God bless thee!
L’Agnello
..
Agnellino, chi ti fece?
Sai chi ti fece?
Ti diede la vita, e ti disse di nutrirti
Dal ruscello e sopra il prato;
Ti diede un vestito di delizia,
Il più morbido vestito, di lana, chiaro;
(Chi) Ti diede una così tenera voce,
da fare gioire tutte le valli!
Agnellino, chi ti fece?
Sai chi ti fece?
..
..
..
Agnellino, te lo dirò,
Agnellino, te lo dirò:
Egli è chiamato col tuo nome,
Poiché Egli Si chiama Agnello.
Egli è mite, ed Egli è buono;
Divenne un piccolo bambino.
Io un bambino, e tu un agnello,
Siamo chiamati col Suo nome.
Agnellino, Dio ti benedica!
Agnellino, Dio ti benedica!
da Songs of Innocence
..
Testo e traduzione da wikipedia

Infant Joy
“I have no name;
I am but two days old.”
What shall I call thee?
“I happy am,
Joy is my name.”
Sweet joy befall thee!
..
Pretty joy!
Sweet joy, but two days old.
Sweet Joy I call thee:
Thou dost smile,
I sing the while;
Sweet joy befall thee.
Gioia di Bambino
“Non ho nessun nome:
ho solo due giorni.”
Come ti devo chiamare?
“Io sono felice,
Gioia è il mio nome.”
Dolce gioia ti tocchi!
..
Cara gioia!
Dolce gioia di solo due giorni,
dolce gioia ti chiamo:
tu sorridi,
io canto ancora
dolce gioia ti tocchi.
da Songs of Innocence
..
W.Blake “Poesie” trad.G.Conserva

..
..

The Sick Rose
O Rose thou art sick:
The invisible worm,
that flies in the night
in the howling storm,
..
has found out thy bed
of crimson joy,
and his dark secret love
does thy life destroy.
La Rosa Ammalata
Sei ammalata, Rosa:
L’invisibile verme
che vola nella notte
nella tempesta urlante,
..
ha trovato il tuo letto
di gioia crèmisi,
e il suo oscuro e segreto amore
distrugge la tua vita.
da Songs of Experience
..
Testo e traduzione da wikipedia

..
..

The Fly
Little Fly
Thy summers play,
My thoughtless hand
Has brush’d away.
..
Am not I
A fly like thee?
Or art not thou
A man like me?
..
For I dance
And drink & sing;
Till some blind hand
Shall brush my wing.
..
If thought is life
And strength & breath;
And the want
Of thought is death,
..
Then am I
A happy fly,
If I live,
Or if I die.
La Mosca
Piccola Mosca
il tuo gioco d’estate
la mia mano senza pensiero
ha spazzato via.
..
Non sono io
una mosca come te?
E tu non sei
un uomo come me?
..
Perché io ballo
e bevo & canto,
finché qualche cieca mano
spazzerà via la mia ala.
..
Se il pensiero è vita
e forza & respiro,
e la mancanza
di pensiero è morte,
..
allora sono io
una mosca felice
se io sono vivo
o se io muoio.
da Songs of Experience
..
W.Blake “Poesie” trad.G.Conserva

..
..

The Tyger
Tyger! Tyger! Burning bright
In the forests of the night:
What immortal hand or eye
Could frame thy fearful symmetry?
..
In what distant deeps or skies
Burnt the fire of thine eyes?
On what wings dare he aspire?
What the hand dare seize the fire?
..
And what shoulder, and what art,
Could twist the sinews of thy heart?
And when thy heart began to beat,
What dread hand? And what dread feet?
..
What the hammer? What the chain?
In what furnace was thy brain?
What the anvil? What dread grasp
Dare its deadly terrors clasp?
..
When the stars threw down their spears,
And water’d heaven with their tears:
Did He smile His work to see?
Did He who made the Lamb make thee?
..
Tyger! Tyger! Burning bright
In the forests of the night:
What immortal hand or eye
Dare frame thy fearful symmetry?
La Tigre
Tigre! Tigre! Ardente e Luminosa,
nelle foreste della notte,
Quale immortale mano o occhio
poté dare forma alla tua agghiacciante simmetria?
..
..
..
In quali lontani abissi o cieli
bruciò il fuoco dei tuoi occhi?
Su quali ali osa egli librarsi?
Quale la mano che osa afferrare il fuoco?
..
..
..
E quali spalle, e quale ingegno,
poté torcere le fibre del tuo cuore?
E quando il tuo cuore iniziò a battere,
quale terribile mano? E quale terribile piede?
..
..
..
Quale martello? Quale catena?
In quale fornace fu (plasmata) la tua mente?
Quale incudine? Quale terribile stretta
osa afferrare il suo mortale terrore?
..
..
..
Quando le stelle gettarono le loro lance
e lavarono il paradiso con le loro lacrime:
Egli sorrise a vedere il Suo lavoro?
Colui che creò l’Agnello, creò te?
..
..
..
Tigre, Tigre, luce chiara
nelle foreste della notte:
quale immortale mano od occhio
osò dare forma alla tua terribile simmetria?
da Songs of Experience
..
Testo e traduzione da wikipedia

..
..