Tag

, ,


Talento creativo eccezionale, personaggio versatile che ha trascorso la sua vita tra Giappone e  Corea, oriente ed occidente, brevetti e telcomunicazioni, arte, sport ed affari, il fotografo coreano Ahae espone attualmente nella semplicità suggestiva dei Magazzini del Sale una scelta fra le migliaia di scatti ripresi dalla sua finestra: la sua coscienza ecologica e la sua sensibilità estetica zen sono alla base della magnifica semplicità di alberi, piante, animali, panorami dove la sfumatura o il dettaglio fanno la differenza e catturano la nostra attenzione verso le trasformazioni continue di piante e animali. Una magica biodiversità cui egli stesso ha contribuito, il cervo d’acqua, le nuvole, aceri in autunno ed inverno, l’anatra mandarina, uno specchio d’acqua nella nebbia d’inverno e sagome d’alberi in dissolvenza – cerchio pallido nel biancore, paradigma del tutto e del nulla….

AHAE