Tag

, ,


http://www.lietocolle.com

Bando di concorso per la partecipazione gratuita a:

Il segreto delle fragole

Poetico diario 2013

Il vuoto nutrimento nell’era bulimica

La poesia in tempo di crisi

Il poetico diario, giunto alla sua quindicesima edizione, sarà curato da Marinella Polidori e Agostino Cornali. Come consuetudine, sarà realizzato in pregiata veste grafica e conterrà una lirica di un autore diverso per ogni giorno dell’anno. Ospiterà, inoltre, interessanti informazioni sul mondo della poesia e della cultura.

La presente edizione sarà organizzata intorno al seguente tema, cui i partecipanti dovranno fare riferimento: il vuoto nutrimento nell’era bulimica – La poesia in tempo di crisi. In una società votata alla rincorsa estenuante del successo personale e della ricchezza, particolarmente condizionata dall’immagine che proiettiamo all’esterno, ci è sempre più richiesto di essere perfetti, in salute, giovani, magri, efficienti e realizzati. La bellezza è protagonista sui principali media, facendo passare il messaggio pericoloso per le giovani generazioni che ‘bello’ significhi ‘intelligente, appagato, accettato’. La cultura massmediale dell’edonismo finisce per produrre modelli di riferimento inarrivabili e patologie narcisistiche: depressioni, disturbi del comportamento alimentare e della personalità, isolamento. Un discostamento pericoloso dal senso di perfezione e bellezza che ha ispirato l’arte in generale, dal kalòs kai agathòs in poi, secondo una concezione che avvicina l’estetica all’etica e al giudizio. La poesia nei tempi di crisi può al tempo stesso farsi testimonianza di questa “società del disagio” e offrirsi come strumento di “cura”, favorendo la conoscenza e l’accettazione del “sé”.

Il tema vuole sollecitare la nascita di versi in cui si rifletta sul pericoloso inganno provocato dal recente progresso. La poesia può farci, infatti, meditare sull’essenza delle cose, sull’importanza di recuperare il vissuto contro l’apparenza effimera, e richiamare le coscienze su temi alquanto complessi e delicati come quello dell’anoressia e la bulimia o, più in generale, del disagio psichico. Non solo: la parola poetica, ricercata, meditata lungamente, nata dal silenzio, può erigersi anche a difesa contro quella bulimia d’informazione di cui siamo sempre più vittime, spesso inconsapevoli, disorientate dai flussi di notizie che invadono e condizionano necessariamente la nostra vita.

Regolamento

LietoColle 

invita alla partecipazione gratuita 

 tutti coloro che praticano la scrittura poetica, mediante l’invio dei propri elaborati come segue:



– massimo 2 poesie inedite, per massimo 28 versi ciascuna (comprese spaziature interne ai versi, titolo e nome autore)

– termine ultimo per l’invio: 15 giugno 2012

– invio dei testi, in un unico documento formato Word, alla redazione LIETOCOLLE unicamente via mail all’indirizzo fragole2012@lietocolle.com

– nella mail di accompagnamento indicare i dati personali, indirizzo, breve notizia biografica e la seguente dichiarazione:

Dichiaro che gli elaborati qui proposti sono di mia produzione e sono inediti. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi della disciplina generale di tutela della privacy (L. n. 675/1996; D. Lgs. n. 196/2003).

Le selezioni saranno pubblicate sul sito http://www.lietocolle.com entro il 15 settembre 2012 e agli autori selezionati verrà inviata comunicazione personale. 

L’edizione 2013 sarà disponibile per consegna a fine ottobre mediante prenotazione e sarà distribuita nelle librerie dal 15 novembre.

I curatori

Agostino Cornali
Nato a Milano il 20 dicembre 1983, insegna materie uma­nistiche in una scuola superiore di Bergamo, città dove vive dall’età di sei anni. Laureato in lettere classiche all’università Statale di Milano, ha esordito con Questo spazio può essere nostro, libro pubblicato a seguito del riconoscimento di primo classificato nel concorso Opera Prima 2010 di LietoColle.

Marinella Polidori
Nata in provincia di Viterbo nel 1963, vive e lavora tra Sasso Marconi e Bologna. Completati gli studi in Lettere, glottologia, si è dedicata da subito ai problemi del disagio scolastico e di relazioni scuola famiglia. Dirigente e titolare d’azienda, attiva nell’associazionismo sociale, ha coltivato sin dalla più tenera età la passione per la scrittura poetica che ha ricongiunto più tardi con interessi di tipo linguistico e filosofico (J.Kristeva e M. Zambrano). Convinta sostenitrice della scrittura in rete, apprezza nuove forme dell’espressività, le contaminazioni artistiche, la fotografia concettuale, la video-poetica. Nel 2009 pubblica la sua prima raccolta Alfabeto nel silenzio, Lietocolle 2009. Nel 2010 è tra i Vincitori del concorso Verba Agrestia 2010 e finalista del concorso Contini Bonacossi. Suoi testi sono presenti in varie antologie LietoColle: Segreto delle fragole 2009, Viaggiare con Bisaccia e penna 2009, Corale per Opera Prima 2010, L’Ustione della Poesia 2010. Da gennaio 2010 è presidente de Le Voci della Luna.