Tag

, ,


Mia figlia mi ha regalato un girasole:

è assetato di luce, come me.

Ma a lui basta girare il capino

e offrire i petali alle carezze

dei raggi per star bene

sentirsi appagato

e al posto giusto

nell’ordine universale.

Non ha incertezze:

le corolle sono gialle e salde

il pistillo scuro e vellutato.

La notte si riposa

dopo aver bevuto

per tutto il giorno il sole

e forse sogna il fresco

l’ombra

il chiaroscuro.

Annunci