Videoclip del brano “La Corriera” dei Baciamolemani featuring La Pegatina tratto dal disco “L’Albero delle Seppie”(teAtroAmArgine, 2011), album interamente in DOWNLOAD GRATUITO su http://www.baciamolemani.net.

Videoclip del tema “La Corriera” de Baciamolemani feat. La Pegatina, incluído en el disco “L’Albero delle Seppie”(teAtroAmArgine, 2011). El álbum se puede DESCARGAR GRATUITAMENTE en http://www.baciamolemani.net

Nati artisticamente nel 2006, raccontano nella loro musica storie d’altri tempi, viaggi, miraggi e atmosfere grottesche condite con un sound tropicale.

La Corriera è il titolo del nuovo brano della band musicale ragusana Baciamolemani. …

i musicisti hanno girato il loro secondo video, con la partecipazione straordinaria di due dei componenti della famosa band spagnola La Pegatina, conosciuta e apprezzata in tutta Europa, con cui i BLM hanno intrapreso da qualche tempo a questa parte una proficua collaborazione artistica.

Hanno partecipato al video clip anche l’inarrestabile attore Marcello Perracchio, che, nonostante i suoi numerosi impegni, ha voluto dedicare del tempo ai Baciamolemani, e Barbara Giummarra, attrice e ballerina ragusana.

La troupe è stata diretta dal regista sciclitano Danilo Schininà, autore anche del primo video clip del gruppo I Ruffiani, che venne girato su un peschereccio a Portopalo nell’ottobre 2010.

Il nuovo video è stato girato, invece, nelle campagne del ragusano sabato 26 e domenica 27 febbraio, proprio durante l’eccezionale nevicata che ha imbiancato Ragusa, e porta la firma anche del gruppo TeAtroAmArgine e di Extempora.

I costumi e gli elementi scenografici sono stati curati da Daniela Antoci e Daniela Dimartino, riprese e montaggio di Piero Sabatino, assistenza alla regia Elena Berretta.

Da http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=141069&Edizione=16&A=20101024

 

La band ragusana sta programmando una tournée in Italia visto il successo che sta riscuotendo. Basti pensare che i Baciamolemani sono stati inseriti nella classifica delle migliori 50 band emergenti d’Italia. E’ possibile votare il brano “Musa” sul sito del M.e.i. (Meeting degli Indipendenti: http://www.meiweb.it. I Baciamolemani sono impegnati anche a teatro fungendo da spalla all’attore regista Danilo Schininà e all’attore Marcello Perracchio del gruppo teAtroAmArgine negli spettacoli “Grillo” e “Sausizza e Sinapu”, che con ogni probabilità saranno portati prossimamente in tournée in Francia. Ricordiamo i componenti della band: Piero Pizzo, voce; Marco Guastella, Batteria; Livio Rabito, Basso; Thomas “Tumazzo” Occhipinti, Percussioni; Davide “Mr. Don Colfit” Dipasquale, MC; Luca Digiacomo, Tastiere; Enrico Giurdanella, Chitarra; Andrea “Forestiero” Savasta, Tromba; Andrea Dipasquale, Trombone.

Da qui http://www.reteiblea.it/?p=17601

 

La famiglia Baciamolemani sboccia nella primavera del 2006. Nel primo anno d’attività, calca i palchi dei locali più importanti del litorale ibleo, è protagonista delle notti bianche di Ragusa e Modica e del concerto di capodanno assieme a Roy Paci & Aretuska. Pochi mesi dopo, da alla luce il suo primo frutto dal sapore tropicale: “Ballacazziz”, e intraprende la sua prima tournèe che porta la numerosa carovana, prima in giro per l’isola e, in seguito, a migrare oltre lo Stretto (dalla Calabria alla Puglia fino all’Emilia Romagna e al M.E.I. di Faenza). Nel suo spettacolo, il gruppo propone: storie di treni quasi a vapore, grotteschi ritratti di sagre di paese, adorazioni di muse, pedalate in salita, balli esotici, isole di cantalupi abitate da uomini-anguria…

Nell’estate del 2008, il loro tour supera quota 60 concerti, e porta i Baciamolemani alla vittoria dell’Unirock Contest  del Monastero dei Benedettini di Catania (dove si esibiscono assieme ai Tinturia), e a condividere il palco con gruppi storici quali gli Africa Unite.

Nell’Ottobre seguente è già ora della prima esperienza internazionale: la famiglia sbarca infatti in Spagna a Barcellona, dove effettua tre date riscuotendo grande apprezzamento da parte del pubblico Catalano … apprezzamento che vale una seconda chiamata in Spagna, sempre a Barcellona , dove il gruppo viene invitato a prendere parte allo storico Simbiruta Festival, giunto alla sua XV edizione, nel giugno del 2009.

 

Da http://www.agendabda.unict.it/open_page.php?sez=articolo&id=4202