Viadellebelledonne

Blog letterario collettivo

Carol Ann Duffy


Non una rosa rossa o un cuore di satin.
Ti do una cipolla.
È una luna avvolta in carta marrone.
Promette luce
come il cauto denudarsi dell’amore.
Ecco.
Ti accecherà di lacrime
come un’amante.
Renderà il tuo riflesso una foto tremolante di pianto
Cerco di essere vera
Non un biglietto carino o un baciogramma.
Ti do una cipolla.
Il suo fiero bacio ti starà sulle labbra,
possessivo e fedele
come siamo noi,
per tutto il tempo in cui lo siamo.
Prendila.
I suoi cerchi di platino si stringono in un anello nuziale,
se lo vuoi.
Letale.
Il cui profumo si attaccherà alle tue dita,
si attaccherà al tuo coltello.

Informazioni su Blumy

Blumy nasce in un'isola antichissima del mar Tirreno, dove Arabi, Fenici, Cartaginesi, Spagnoli hanno lasciato qualcosa di sè. Ichnusa è l'orma di Dio su quell'isola e lei crede all'orma, crede al sandalo e non crede al Dio. Scrive i suoi vuoti, le sue domande senza risposta, le sue perdite, le sue sconfitte, la sua solitudine e i sogni andati a morire altrove. I suoi blog: Lettere senza destinatario http://letteresenzadestinatario.wordpress.com/ e Visioni http://visionariness.blogspot.com/

13 commenti su “Carol Ann Duffy

  1. Sara Ferraglia
    febbraio 5, 2010

    Bella, dolce/amara e pervasa di un’ironia sottile su se stessa e sulle donne.
    Molto efficace il “baciogramma”, che immagino sia un neologismo creato dalla poetessa…
    Baciogramma…bacio veloce, sfuggente telegramma d’amore?

    Sara

  2. daniela raimondi
    febbraio 5, 2010

    Una poeta che amo molto.
    Blumy, ricordo che tempo fa mi avevi chiesto se potessi farti leggere delle mie traduzioni di Juana Castro. Le ho messe nel mio blog qualche giorno fa, e ho provato a contattarti, ma credo senza successo. Se vuoi fare un salto, sono la’.
    Ben ritrovata,
    daniela

  3. Blumy
    febbraio 5, 2010

    x Sara : è stata una pubblicazione, quella della poesia di C.A. Duffy, dell’iltimo minuto, perchè ho visto che per ieri non c’era niente. Si, certo, il baciogramma è un neologismo e credo che renda molto bene il contesto, che io vedopervaso d’amarezza (ma con eleganza).

    x Daniela : grazie, carissima, probabilmente mi hai contattato su splinder su cui io non vado quasi mai. In effetti cercavo un libro di Juana castro, ma non ne ho trovato neanche su Paquebote. Un amico che si era proposto di acquistarmelo in Spagna ha fatto buca 😦 . Sarò felice di leggere le tue traduzioni (spero siano ‘nuove’ per me, non contenute nell’antologia che ho io). Ben ritrovata anche a te.

  4. daniela raimondi
    febbraio 5, 2010

    Carissima, in Italia ci sono due pubblicazioni della Castro, la prima, piu’ ampia e rappresentativa, curata dall’ispanista Emilio Coco. Si intitola ‘Memoria della Luce’, e puoi acquistarla nei vari bookshops in Internet: IBS, Libreria Universitaria, ecc.
    I testi che ho pubblicato sono inediti in Italia, tranne un paio di poesie cha appiono in un’atra piccola antologia dell’autrice, intitolata Calice, anche questa acquisibile su Intenet.
    buona lettura e un abbraccio.
    daniela

  5. anna
    febbraio 5, 2010

    di Ann Carol Duffy splendida è la poesia Penelope, che fa parte della raccolta La moglie del mondo nella quale sono tracciate alcune figure femminili, ed anche La moglie di Pilato. se volete leggerle le trovate online

  6. marinaraccanelli
    febbraio 5, 2010

    è piaciuta molto anche a me questa poesia, così forte, dolceamara, ironica… stupenda anche la foto!
    grazie, Blumy
    marina

  7. Blumy
    febbraio 5, 2010

    Daniela, Memoria della luce è proprio l’antologia che ho io : contiene anche le poesie che hai tradotto?

  8. Blumy
    febbraio 5, 2010

    p.s. ho anche Calice, Daniela.

  9. Blumy
    febbraio 5, 2010

    grazie ad Anna per le indicazioni e a Marina per la lettura.

  10. daniela raimondi
    febbraio 6, 2010

    Ciao Blumy,
    Allora hai tutto quello che e’ stato tradotto in Italia. Le poesie che ho tradotto appartengono a un suo libro intitolato Del Color de los Rios. Se non sbaglio, solo un paio sono tradotte e pubblicate in ‘Calice’. Il resto sono inedite.
    ciao
    daniela

  11. paolalovisolo
    febbraio 6, 2010

    chi è il traduttore, tu?
    la Raimondi? che approfitta
    per parlare delle sue traduzioni
    qui in più di un commento?
    perché non ho capito.
    un saluto

    paola

  12. lucetta frisa
    febbraio 6, 2010

    Grazie. Blumy. per averci ricordato questa poesia così amaramente ironica ma con il ciglio un po’ inumidito(dalle esalazioni della cipolla…)
    Offriamo pure con un bel sorriso e un inchino( naturalmente ironico ) un succo di cipolla ai nostri maschietti,ma, tra noi donne, un buon succo di frutta un po’.-oppure tanto- alcolico, conciliante,gentile e solidale.
    un abbraccio
    lucetta

  13. daniela raimondi
    febbraio 6, 2010

    Cara Paola,
    mi scuso per le mie ripetute ‘intrusioni’ che, come hai giustamente fatto notare, niente hanno a che fare con il post.
    Ho semplicemente lanciato un messaggio a Blumy perche’ non riuscivo a contattarla direttamente. Lei ha risposto facendomi ulteriori domande ed io non me la sono sentita di ignorare le sue richieste e le ho risposto.
    Sperando che la cosa non ti abbia infastidito piu’ del tanto, tolgo doverosamente il disturbo e chiedo a Blumy, per cortesia, di comunicare direttamente con me attraverso mio blog, dovesse averne bisogno nel futuro.
    daniela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il febbraio 4, 2010 da in Carol Ann Duffy, Poesia.

Scarica il n. 3 della rivista VDBD

Categorie

febbraio: 2010
L M M G V S D
« Gen   Mar »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728

Autori

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: