Tag

, ,


Alessandro Matta

Portoferraio

Torre del Martello

Dal 4 luglio al 2 agosto 2009

Ingresso Libero

Due sono i percorsi offerti da  Alessandro Matta   in“ Storie e scorci di vita …” di Alessandro Matta  dal 4 luglio al 2 agosto presso: il primo  riunisce i disegni creati da Matta per il brano  di Povia “ Luca era gay”,  il secondo una serie di lavori a olio che hanno per tema la donna.

maternità

Ed è  quest’ultimo percorso, quello attira e colpisce per la tecnica che partendo dall’esperienza di grafico riversa sulla tela volti e  figure di donne  di grande impatto in cui predominano gli occhi  e i colori accesi.

Motel

Nei disegni che hanno accompagnato Povia nelle serate sanremesi e nelle illustrazioni di Matta per la copertina del cd e per il libretto contenuto all’interno, si snoda un percorso teso alla ricerca di identità, più mentale che creativo.

Negli  invece  oli spicca la vena naturale dell’artista che, libero da gabbie formative,  approda a ambienti surreali dove la donna o il volto di donna  catturano il visitatore per le pose inusuali, per il taglio degli occhi per la figura allungata in verticale per le espressioni pensierose  o allegre, di attesa o divertite che le immagini trasmettono.

attesa

Una mostra al femminile , dunque, che  valeva e vale  la pena di visitare.

*

Alessandro Matta ha 31 anni ed è nato e cresciuto a Porto Azzurro all’Isola d’Elba. Dopo gli studi  si è trasferito nel nord Italia dove ha iniziato a fare il grafico pubblicitario tra Bergamo e Milano. La collaborazione con Povia, amico da una vita, gli offre la possibilità di lavorare per altri artisti tra cui Baccini. Il lavoro non gli fa dimenticare la sua vera passione artistica e inizia a esporre prima in collettive e poi in mostre personali.

Annunci