Tag


È in libreria il nuovo libro di
Alberto Mori

  RACCOLTA 
FARA EDITORE

€ 10,00 pp. 60 (Sia cosa che)
ISBN 978 88 95139 30 5


(…) La forza di questi versi, che come giustamente
osserva Massimo Sannelli nella prefazione, si offrono nudi e “senza ambizioni”, risiede nella loro verità “fotografica”
che ricorre a un “suono” tendenzialmente prosastico ma molto attento ad assonanze e allitterazioni: «Memento rovente accanto al guard-rail», «Sentire il sudore colare», «Ritrovato per terra sulla rivista», ecc.
Questo sguardo del poeta in qualche modo “diminuito”, se non proprio abbassato, ci ricorda che lo scarto, il rigettato fanno parte del nostro quotidiano e non accettano facili “rimozioni” né sociali, né individuali:
«“Cronaca distrutta. / Il quotidiano impasto della pioggia / concreta e avvampa notizia di fuoco”.»; «Quando spaccarono le panchine del parco / i sedili accomodavano l’ombra oscura…»; «Il rumore escava. / Quando ritorna il vuoto / la periferia del nulla continua.»; «Il vetro traspare ancora per le vendite. / Civiltà della merda intoccata.» (…)
Chi legge queste pagine viene dunque provocato, nonostante il tono apparentemente dimesso, a pensare e ad agire (le emozioni provocano infatti delle reazioni), e
in fondo anche questa è la funzione della poesia: «Nel rifiuto la parola annusa due volte l’aria.» (…)
(Alessandro Ramberti)
Poeta, performer, artista, Alberto Mori pubblica libri di poesia dal 1986. Effettua readings, letture pubbliche, installazioni, video e performance. Scrive saggi di poesia
e d’arte, racconti, prose. Collabora a progetti d’interazione della poesia con tutte le espressioni artistiche. È tra i membri fondatori del Circolo Poetico Correnti (www.correnti.org) che dal 1995, opera nella riflessione, incontro, divulgazione della poesia. Suoi testi sono
raccolti su riviste ed in diverse antologie. Tra le pubblicazioni più recenti: Iperpoesie (1997) e Percezione (2000) con Multimedia Edizioni; Cellule (2001) e Raccordanze (2004) con Cierre Grafica; Urbanità (2001), Non Luoghi A Procedere (2003), Utópos (2005) e Bar (2006) con Scrittura Creativa Edizioni; Suonetti (Alla Pasticceria
del Pesce 2006); Il libro di te ovunque (LietoColle 2007); Iperpoesie (Save As Edicion 2001) e Utópos (Emboscall Peccata Minuta 2006) sono stati tradotti in Spagna.
Finalista con segnalazione per la poesia inedita della XXI edizione del premio “Lorenzo Montano” 2007.
Website: www.albertomoripoeta.com